Cancellazione dei dati


Lo sapevate?
Eseguiamo una cancellazione pulita dei dati su ogni dispositivo che arriva presso la nostra sede, indipendentemente dal fatto che sia già stato pulito o che vi siano ancora dati sui dispositivi.

La procedura di cancellazione o distruzione dei dati dipende da vari fattori:

  • Che tipo di disco rigido è installato?
  • Il portatile è avviabile?

Prima di iniziare la pulizia dei dati, facciamo un inventario di tutti i dispositivi. Ciò avviene automaticamente tramite il nostro script di rielaborazione. Se un portatile non è più in funzione, il dispositivo e i supporti dati vengono registrati manualmente.

Tipi di disco rigido

HDD (disco rigido)

Se un HDD è installato in un laptop, lo sostituiremo. Le unità disco sono un vecchio tipo di supporto dati che di solito è molto più lento rispetto alle più moderne unità SSD e può quindi influire sulle prestazioni di un portatile. 

I vecchi HDD vengono quindi conservati nella nostra cassaforte e non appena è piena, la svuotiamo. Solo la direzione, che è anche responsabile della sicurezza dei dati in wLw, ha accesso alla cassaforte. Una speciale pressa schiaccia quindi i dischi su cui sono memorizzati i dati.

Scoprite come funziona questa pressa in questo video:

Tuttavia, non tutti gli HDD devono essere distrutti. Spesso troviamo dischi rigidi ancora utilizzabili. In questo caso, li ripuliamo secondo la nostra procedura standard, semplicemente non nel portatile stesso, ma sul nostro server.


SSD (unità a stato solido)

Le unità SSD sono oggi lo standard nei computer portatili. È difficile distruggere questi supporti di dati perché i dati non sono memorizzati su dischi ma in piccole unità elettroniche. Per garantire comunque una cancellazione sicura, eliminiamo questi supporti di dati secondo lo standard NIST 800-88, con una combinazione di crittografia e sovrascrittura. In questo caso, utilizziamo le routine di cancellazione specifiche per i dischi rigidi dei rispettivi produttori, che garantiscono una cancellazione pulita in questo modo.

Questo processo di eliminazione richiede solitamente alcuni minuti. In seguito, non è più possibile leggere i dati dai supporti e si può installare un nuovo sistema operativo in modo sicuro.

Se un SSD è rotto e non possiamo pulirlo, verrà distrutto. In questo caso, le singole unità elettroniche vengono distrutte fisicamente. Poiché ogni singolo chip di memoria deve essere distrutto, questo non avviene con una pressa, ma con un trituratore. Questo trituratore taglia ogni SSD in piccoli pezzi di 4 mm: E non è possibile ricavare altri dati da questo taglio.


Certificato di cancellazione

In ogni caso, dopo la pulizia dei dati riceverete un certificato che vi informerà sulla procedura di cancellazione selezionata, sulla data di cancellazione e sul vostro dispositivo. Di seguito viene riportato un piccolo esempio:


Altre domande sul processo di cancellazione?

Scriveteci, perché per noi è importante che possiate consegnarci la vostra apparecchiatura con la massima consapevolezza 🙂

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

it_ITItaliano